BYE BYE SCUOLA PRIMARIA

Data: 03/06/2017 Inserito da: 
BYE BYE SCUOLA PRIMARIA

“Scuola Primaria bye bye”  è  il titolo dello spettacolo di fine quinquennio messo in scena, venerdì 9 giugno, dagli alunni della classe 5^A del 1° Istituto Comprensivo . Nello spettacolo hanno raccontato i 5 anni trascorsi nella Scuola Primaria. Ricordi che, per l’occasione erano “racchiusi” in un grande baule …

…  Ricordi di normali giornate scolastiche, di esperienze varie, di eventi, di viaggi …. tanti tanti ricordi  accompagnati da forti  emozioni.

27 i ragazzi che si sono cimentanti nel canto e nella recitazione, proponendo  numerosi brani,  incentrati su varie tematiche … 

Accattivanti sonorità in linea con gli argomenti e i Progetti  trattati nel corso dell’anno scolastico hanno intrattenuto i presenti : “Come un pittore” ..dei Moda’, “Meraviglioso” di D. Modugno, “Quando saremo grandi” dei Neri per Caso, “Vai… sorridi amore e vai”, colonna sonora del film “La vita è bella”, What a wonderful world, di Amstron …

A volte brillanti e comici, i dialoghi dei bambini, hanno suscitato momenti di esilaranti risate, che si sono alternati a momenti di grande commozione con i  tanti ricordi riportati alla memoria da un video di  tantissime foto,  che come un vecchio album, metaforicamente, veniva tirato fuori dal grande  baule.

Per l’occasione il Preside dott. Roberto Cennoma,  ha consegnato ai  bambini una lettera di saluto … un saluto autorevole da Dirigente,  ma con l’affetto e la sensibilità  di  un ex maestro e  un papà , che ha commosso  grandi e bambini …“gli anni della primaria sono tanti, intensi, vissuti ora per ora, giorno per giorno. Si arriva piccolini con uno zaino più grande di noi, col grembiule lungo fin sotto le ginocchia e un fiocchetto splendente e pulitissimo …
Si esce dalla scuola primaria e al posto dello zaino ci ritroviamo un bel “bagaglio culturale” che sarà la base della nostra vita personale e professionale, con un grembiule ormai corto e in qualche parte rammendato e un fiocchetto (per chi lo conserva ancora) che di splendente conserva solo il bottoncino argentato. 
Eh si! Siamo cresciuti, siete cresciuti! Siete ragazzi, non più bambini, pronti per le medie, per un mondo nuovo, tutto da scoprire, pronti per affrontare il mondo dei più grandi, di chi a scuola non va più col fiocchetto …

…. Insieme abbiamo cercato di risolvere alcuni problemi, dipanare alcune incomprensioni, talvolta con successo, altre volte con difficoltà. Ma pur sempre con coraggio e con un unico obiettivo: darvi serenità.

Giunga forte il mio sentimento di stima, di affetto.
Giunga, sentito, il mio sincero augurio di proseguire il vostro cammino futuro con impegno, costanza, serietà, responsabilità e diligenza.”



Ricerca

Articoli Recenti:

  • 14/01/2019 Corso di formazione base " Viva Sofia"
    Salvare una vita è un evento straordinario che deve interessare per la sua importanza e gravità non solo gli adulti ma anche i bambini. ...
  • 10/01/2019 Il Plesso Andersen
    Il Plesso Andersen inaugura le festività natalizie con la giornata dedicata alle pettole sotto la guida delle mani sapienti di mamme e nonne che ...
  • 02/01/2019 Outdoor School Open day
    8 gennaio 2019 ore 16,30 Laboratori - info orientativi studenti e famiglieLe scuole si presentano...