Differenziando…ci differenziamo

Data: 12/11/2017 Inserito da: 
Differenziando…ci differenziamo

I bambini delle classi seconde di Scuola Primaria … faranno la differenza!

La costruzione di una coscienza ‘ecologica’ oggi più che mai  è un obiettivo educativo irrinunciabile e pertanto le docenti delle classi seconde della Scuola Primaria del Primo Istituto Comprensivo “A. Moro-P.V.Marone” hanno aderito al progetto Raccolta Differenziata “Differenziando…ci differenziamo”, nato in collaborazione con l’Azienda Monteco, nell’ambito del percorso trasversale d’Istituto “Ambiente e Sostenibilità”, che ha preso avvio lo scorso 6 novembre 2017.
Duplice la finalità delle attività progettuali: la prima,teorica, è quella di consolidare conoscenze già sviluppate nell’anno precedente circa l’importanza di fare una corretta raccolta differenziata; la seconda, più pratica, di contribuire concretamente alla riduzione della quantità di rifiuti prodotti in ambito scolastico.
Nel corso del primo incontro formativo la dott.ssa Martina Morciano, in rappresentanza della succitata azienda, ha tenuto un’ampia lezione sui metodi di differenziazione dei rifiuti, in preparazione alle giornate di raccolta; nell’arco temporale che intercorre la stessa esperta potrà effettuare delle visite a sorpresa per il controllo del corretto uso dei cestini d’aula e la verifica del rispetto delle indicazioni fornite in materia di raccolta differenziata.
Successivamente è prevista la distribuzione delle eco-pagelle, questionari che gli alunni, oramai “bravi formatori”, somministreranno ai propri genitori, per verificarne la preparazione proprio riguardo al sistema di raccolta differenziata. 
La raccolta differenziata è il modo migliore per preservare e mantenere le risorse naturali, a vantaggio nostro, dell'ambiente in cui viviamo ma soprattutto delle generazioni future: riusare, riutilizzare e valorizzare i rifiuti, dalla carta alla plastica, al vetro, al legno, ai medicinali, alle pile esauste contribuisce a restituirci e conservare un ambiente "naturalmente" più ricco.
L’iniziativa didattico-educativa, che coinvolge come s’è detto tutti i bambini delle classi seconde dei plessi “A.Moro” e “G.Falcone-P.Borsellino” della Scuola Primaria, guidati dalle loro maestre, ha l’indubbio merito di avviare una capillare azione di sensibilizzazione attorno ad una delle emergenze del nostro tempo e del nostro territorio, perché le rivoluzioni non si fanno brandendo un’arma ma attraverso la costruzione di idee nuove.
E in questo, i bambini delle classi seconde della Scuola Primaria del Primo Istituto Comprensivo … faranno la differenza!



Ricerca

Articoli Recenti: